Only Lyon - Tourism and Conventions

Michel Pakloglou, co-organisateur de Run in Lyon
RuninLyon 2013 - l'affiche
© Claire Morel

«Run in Lyon»: un vero raduno popolare

Michel Pakloglou, co-organizzatore di Run in Lyon

Michel Pakloglou presenta la corsa che si svolge in ottobre. 10 km, semi-maratona e maratona: gli organizzatori si aspettano 20 000 corridori sulla linea di partenza, dalla madre di famiglia al maratoneta keniano.

Ci può parlare della corsa?

Run in Lyon esiste dal 2009 ed ha una caratteristica molto originale: riunisce tre prove (la 10 km, la semi-maratona e la maratona). Quando abbiamo creato la corsa, volevamo abbattere le consuetudini dell'atletica mescolando dilettanti di diversi livelli. Risultato: ogni anno riuniamo 20 000 partecipanti tra cui il 10% dall'estero!

Come definirebbe l'atmosfera della corsa?

Run in Lyon è un vero raduno popolare, con un senso di emulazione dovuto alla mescolanza di diversi tipi di pubblico. Tra i corridori sulla linea di partenza si possono trovare sia il campione keniano che mira alle 2h08 che la madre di famiglia! Sul percorso, l'atmosfera è festosa, con gruppi musicali, e con parenti e amici dei corridori che vengono per fare il tifo. Il fatto che una intera famiglia o un gruppo di colleghi possano correre in squadra, che sia nella 10 km o nella maratona, crea un'atmosfera eccezionale sulla linea di arrivo.

La corsa è un buon modo per scoprire Lione? 

Certo, un modo eccellente! Vedere il centro senza macchine e percorso da un'atmosfera di festa popolare è una cosa eccezionale. E poi il percorso, passando a Bellecour , a Saint-Jean, al  parco della Tête d'O r, sulle  rive del Rodano e della Saona , dà una bella vista globale della nostra città. L'unico limite per i corridori-turisti: dovranno aspettare fino a domenica per assaggiare l'andouillette e il vino Côtes du Rhône!

Lascia un commento

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori

Prenotazione

Powered by Logo pilgo

In questo articolo