Only Lyon - Tourism and Conventions

Xavier Vaillant, directeur du zoo de Lyon

Dietro le quinte dello zoo di Lione

Xavier Vaillant, direttore dello zoo

Situato nel cuore del parco della Tête d'Or, lo zoo di Lione presenta 65 specie, metà delle quali sono in pericolo di estinzione. Preparazione delle razioni alimentari, riproduzione delle specie rare, allevamento di nuovi ospiti: Xavier Vaillant ci guida dietro le quinte di questo zoo ampio 8 ettari.

In cosa si distingue lo zoo di Lione?

Il nostro zoo ha tre particolarità. In primo luogo, si trova nel parco della Tête d'Or , il più grande parco urbano d'Europa. Inoltre è gratuito, cosa molto rara. Infine, fa parte di un programma di allevamento europeo. Più della metà delle 65 specie presentate sugli 8 ettari sono in pericolo di estinzione nel loro habitat naturale. Partecipiamo alla salvaguardia di queste specie pianificando la loro riproduzione e il loro allevamento ed effettuando scambi con altri zoo europei.

Quale percorso consiglia per visitare lo zoo?

Organizziamo una visita del dietro le quinte per scoprire l'interno dello zoo e il mestiere dei 25 dipendenti. La visita presenta la zona di allevamento degli uccelli, le incubatrici e le attività dei nostri animal-keepers. Per esempio in questo momento stiamo allevando delle gru di Manciuria in una partnership con un coreografo, Luc Petton, il quale ha previsto di metterle in scena in un futuro balletto di danza contemporanea!

Mostriamo anche il cortile della zona degli animali feroci, la mensa dei nostri ospiti, e spieghiamo che ogni animale ha un'alimentazione particolare che bisogna rispettare...

Quali sono gli ospiti più carismatici dello zoo?

La nostra decana, Lulu, una femmina di gibbone di 59 anni, è una delle figure che i Lionesi vengono regolarmente a salutare. Siamo anche particolarmente attaccati a Kissa, la giraffa nata nello zoo l'anno scorso. Infine, quando sono arrivato a Lione, ho scoperto una specie particolarmente affettuosa, il Garrulax courtoisi. È un piccolo uccello che viene dalla Cina, con una fisiologia molto particolare perché i piccoli sono allevati congiuntamente dai due genitori. Oggi restano solo 300 individui in Cina, è una specie molto rara.

Quali sono le altre attività proposte nel parco della Tête d'Or?

Sui 117 ettari del parco troverete un teatro di Guignol, delle jeep ATV, un trenino, un minigolf, delle giostre... Potrete anche visitare uno dei più grandi giardini botanici di Francia, un magnifico roseto e godere di un lago di più di 20 ettari.

Lascia un commento

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori

Prenotazione

Più criteri

in questo articolo

Couple sur la place des Terreaux Idee Week-end

Get away from it all with a great weekend break in Lyon!

Idee Week-end
Map
gmap