Only Lyon - Tourism and Conventions

Aperitivo all'aperto!

Audrey 23/03/2012
di Audrey

Le belle giornate sono arrivate e i Lionesi vanno in cerca di caffè, bar o ristoranti dove bere e mangiare all'aperto. Una piccola lista solo per voi...

Le Café du Pond - 11 place Maréchal Lyautey, 6° arrondissement

Nel cuore del sesto arrondissement, un ambiente cool per passare un momento trendy all'aperto. All'ora dell'aperitivo, dei clienti abbronzati, un po' cliché, fanno ronzare il motore di macchine di lusso parcheggiate in doppia fila, perché dopotutto, quando sei «qualcuno» non hai bisogno di cercare un vero parcheggio. Il servizio è ok, la carta dei vini molto limitata e la cucina non valorizza particolarmente Lione come capitale della gastronomia. Insomma, un bel posto, ma molto pretenzioso.

Le Carré des Saveurs - 2, place des Célestins, 2° arrondissement

Un menù semplice e originale al tempo stesso, una ristorazione di qualità e un ambiente veramente carino per una pausa golosa o per un pranzo. Si trova a due passi dal teatro dei Célestins, proprio sulla piazza... quindi aspettatevi di essere circondati da bambini che giocano a rincorrersi... altrimenti, meglio andare a fine giornata, prima dello spettacolo.

Les Lyonnais - 1, quai des Célestins, 2° arrondissement

Un grande spazio esterno per i tavolini molto piacevole soprattutto dopo una passeggiata lungo la Saona. Al sopraggiungere della notte, vi si può apprezzare la vista sulla basilica di Fourvière illuminata. Un servizio senza pretese se evitate di andare subito dopo pranzo (il sistema di cambio di turno sembra complicato); per cena, meglio andare nell'omonimo locale del 5° arrondissement.

Le Broc'Bar - 20, Rue Lanterne, 1° arrondissement

Conserviamo il meglio per la fine, ovviamente. Lo spazio esterno, rosso e giallo, dispone di un bell'albero che isola i tavolini dal rumore della rue Lanterne ed è preso d'assalto all'ora dell'aperitivo. Ma lo staff non perde il sorriso e trova posto per tutti, spingendo un po' e tirando fuori gli sgabelli. Quando passerà da voi portandovi una ciotola di patatine, spesso sola cosa da mangiare il giovedì e il venerdì, Marie vi darà di sicuro il bacetto. La carta dei vini è interessante e variegata, con vini cileni e argentini che si succedono a quelli tradizionali (Saint Veran, Viogniers...).Qui si respira un'aria di leggera follia che fa dei tavolini di questo bar senza pretese una delle mète più ricercate di Lione.

Lascia un commento

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori

Prenotazione

Powered by Logo pilgo

Lyon City Reporter Lyon City Reporter

Avete voglia di condividere le vostre avventure lionesi? Diventate Lyon City Reporter!

Lyon City Reporter