Only Lyon - Tourism and Conventions

Philippe Guigal © E. Guigal
Le château d'Ampuis © E. Guigal
Vendanges sur la Côte-Rôtie © E. Guigal
Vue de la Côte-Rôtie © E. Guigal
© © E. Guigal
© © E. Guigal
© © E. Guigal
© © E. Guigal

Côte-Rôtie, un terroir d'eccezione

Philippe Guigal, direttore generale ed enologo della Maison Guigal

Sulle alture di Vienne, la Côte-Rôtie produce vini eccezionali, tanto robusti quanto eleganti. Eloquente proprietario del vigneto, Philippe Guigal ci guida tra le sue vigne per farci scoprire il suo vino.

Qual è la storia del vigneto della Côte-Rôtie?

Qui si produce vino da ben 2400 anni! Le terrazze sono state costruite dai gallo-romani per poter coltivare le vigne su questi scoscesi pendii, e i nostri metodi di vendemmia non sono molto cambiati da quell'epoca. Si racconta che nel XVI secolo il proprietario del castello di Ampuis, il Marchese di Maugiron, abbia diviso la sua tenuta in due parti lasciandole in eredità alle sue figlie, una bionda e una bruna: la «Côte blonde» e la «Côte brune». Queste denominazioni corrispondono all'appellazione di due territori dal suolo molto diverso: i vini coltivati sulla Côte Blonde sono eleganti e femminili, mentre quelli della Côte Brune sono più robusti e maschili.

Come si contraddistinguono i vini della Côte-Rôtie?

Sono vini ben costruiti e strutturati ma anche molto eleganti che accompagnano a meraviglia selvaggina e carni rosse. Sono composti a partire dalle uve Syrah, un vitigno robusto, ma possono contenere fino al 20% di uve Viognier, il vitigno a bacca bianca di Condrieu. Questa unione, la ricchezza del suolo e il nostro metodo di raccolta a mano generano una incomparabile finezza di aromi, con note di frutti di bosco

Qual è la storia della tenuta Guigal?

Mio nonno ha fondato la maison Guigal nel 1946; siamo proprietari di 35 ettari di Côte-Rôtie, una bella superficie per l'appellazione. La Côte-Rôtie si estende su soli 285 ettari, una zona che corrisponde alla superficie di alcuni castelli di Bordeaux. Il suo prestigio si fonda anche su questo. Siamo anche proprietari di vigne a Condrieu, Hermitage, Crozes-Hermitage e Saint-Joseph e abbiamo sviluppato attività di allevamento, di vinificazione e di wine broker.

Quale percorso enoturistico consiglia sulla Côte-Rôtie?

Si tratta di un vigneto difficilmente accessibile in auto, ma una passeggiata a piedi ad Ampuis o a Tupin-et-Semons offrirà una vista incredibile sulla Valle del Rodano. In primavera il panorama è meraviglioso! Inoltre nelle vicinanze dei nostri vigneti si può visitare l' Ile du Beurre , una bella riserva naturale che offre una bella vista sulle nostre vigne...

www.guigal.com

Lascia un commento

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori

Prenotazione

Powered by Logo pilgo

Excursions Escursioni

Vai alla scoperta dei dintorni di Lione: il Beaujolais, il Valle del Rhône, Pérouges, la Dombes...

Escursioni
Map
gmap