Only Lyon - Tourism and Conventions

Geneviève Paire, Directrice de la Communication des Biennales de Lyon
Biennales de la Danse
Biennales de la Danse

«Il festival più importante ed ambizioso del mondo»

Biennale della Danza e Biennale d'Arte contemporanea

Geneviève Paire, Direttrice comunicazione delle Biennali di Lione

Questo evento comprende la Biennale della Danza gli anni pari e quella d'Arte contemporanea gli anni dispari. Poiché le due biennali sono organizzate dalla stessa struttura, sviluppiamo dei collegamenti e degli scambi molto interessanti.

Può presentarci le biennali di Lione?

Questo evento comprende la Biennale della Danza gli anni pari e quella d'Arte contemporanea gli anni dispari. Poiché le due biennali sono organizzate dalla stessa struttura, sviluppiamo dei collegamenti e degli scambi molto interessanti.

Le Biennali cominciano a settembre; quella della Danza dura tra le due e le tre settimane, e quella dedicata all'Arte contemporanea finisce il 31 dicembre.

In cosa si caratterizza la Biennale d'Arte Contemporanea?

È composta da tre piattaforme. La prima, classica, è una grande mostra internazionale affidata ad un commissario e si suddivide in quattro luoghi: la «Sucrière» nel quartiere Confluence, il museo d'arte contemporanea, la fondazione Bullukian e un quarto luogo a sorpresa che cambia ad ogni edizione. La seconda piattaforma ha un aspetto sociale: «Veduta» presenta una cinquantina di progetti realizzati in collaborazione con gli abitanti. La terza, «Risonanza», permette di coinvolgere gli attori locali dell'arte contemporanea in questo evento. Così, gli attori regionali e gli abitanti dei quartieri più popolari dell'agglomerazione partecipano alla biennale: questa è la sua originalità e la sua forza.   

Perché la Biennale della Danza è un evento imperdibile a Lione?

Nel 2008, il New York Times ha scritto che la Biennale della Danza di Lione è il festival di danza più ambizioso del mondo! Infatti presenta circa 600 artisti di 20 Paesi in una trentina di teatri: è un appuntamento incredibile per gli amanti della danza. Organizziamo anche la più grande parata coreografica d'Europa, una sfilata che riunisce tra i 4000 e i 5000 ballerini non professionisti inquadrati da professionisti. È un appuntamento davvero impressionante, imperdibile per i Lionesi e gli abitanti della regione: impossibile mancare!

Crediti foto Biennale della Danza Spettacoli della Biennale della Danza 2012: «Swan Lake» di Dada Masilo /foto : John Hogg «Preparation Mortis» di Troubleyn/Jan Fabre/foto : Lisa May/Wonge Bergmann «Holistic Strata» di Hiroaki Umeda/foto : Hiroaki Umeda/S20 «Utushi» di Sankai Juku/Ushio Amagatsu/foto : Elian Bachini Sfilata della biennale della danza 2008 :foto : Rhône-Alpes Tourisme/Francis Mainard Sfilata della biennale della danza 2010 :La Tarentelle della compagnia Acte/La Baraka/Cie Käfig /CCN di Créteil e del Val-de-Marne/Cie Propos/Coregrafie : Annie Charlot/Abou Lagraa/ Mourad Merzouki/Denis Plassard/foto : Stéphane Rambaud
Lascia un commento

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori