Only Lyon - Tourism and Conventions

Jean-Marc Meugeot, Directeur de L'Original Festival
L'Original Festival Street Day, place de la Comédie

L'hip hop è uno stile di vita adottato da molte persone

Dal 22 al 24 giugno 2017

Jean-Marc Mougeot, direttore de L'Original Festival
È una pratica quotidiana, che si può esprimere nella danza, nei graffiti, nel fare il DJ o nel beatboxing. Per forza di cose Lione doveva avere il suo festival hip hop.

Come è nato l'Original Festival?

Nel 1999 abbiamo avuto l'idea di lanciare un festival hip hop, la cui mancanza si faceva sentire a Lione. Abbiamo realizzato la prima edizione al Transbordeur con il nome di Up Session. In un'unica serata, avevamo riunito dei rappers, dei ballerini (tra i quali gli ormai notissimi Pockémon Crew) e dei writers di graffiti.

Abbiamo ripetuto l'operazione nel 2001. Poi, nel 2003, in occasione della 3a edizione, ci è sembrato più interessante trovare altri partners per aumentare sia l'offerta artistica che la durata del festival.

Qual è la storia dell'hip hop a Lione?

L'hip hop è sempre stato presente a Lione. Fin dalla prima apparizione dell'hip hop in Francia negli anni Ottanta ci sono stati ballerini, rappers...

L'hip hop non consiste semplicemente nel numero dei dischi venduti o nella notorietà di un artista, ma in uno stile di vita, adottato da molte persone. È una pratica quotidiana, che si può esprimere nella danza, nei graffiti, nel fare il DJ o nel beatboxing. E quindi per forza di cose una città come Lione doveva avere il suo festival hip hop.

Questo permette di proporre molte cose e di variare il contenuto del festival. Si può assistere a concerti, spettacoli, «duelli» di danza, cinema, forme teatrali, sedute di dedica, vernissage di mostre... Abbiamo persino un brunch hip hop in cui si può pranzare ascoltando musica!

Se dovesse citare un luogo simbolico dell'hip hop a Lione, quale sarebbe?

Sono pochi i Lionesi che non sono passati almeno una volta dall'Hôtel de Ville senza imbattersi in questi ballerini all'Opera ed ammirare le loro prodezze tecniche.

Qual è il suo più bel ricordo hip hop a Lione?

Senza dubbio il concerto di De La Soul sulla place des Terreaux davanti 10 000 persone. Questo evento ha mostrato che l'hip hop può radunare un tale numero di persone che trascorrono un bel momento in pieno centro. Molta gente se ne ricorda e me ne parla ancora oggi, a volte senza neanche sapere che siamo stati noi ad organizzarlo!

Crediti foto : Clément Richier, Stella
Lascia un commento

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori

Prenotazione

Powered by Logo pilgo

In questo articolo

Map
gmap