Only Lyon - Tourism and Conventions

Olivier Delalande
Vignoble Beaujolais
© Rhône-Alpes Tourisme - JB. Laissard

Il Beaujolais, una regione eccezionale alle porte di Lione

Olivier Delalande, organizzatore di itinerari di enoturismo.

Olivier Delalande, gestore della società Kanpai, organizzatore di itinerari di enoturismo

La regione del Beaujolais offre paesaggi magnifici... con abitanti che vogliono trasmettere la loro passione per il buon vino.

Perché visitare il Beaujolais?

La regione del Beaujolais offre paesaggi magnifici: grandi distese di vigne e paesi molto belli in pietra dorata. È soprattutto una regione tipica con abitanti che vogliono trasmettere la loro passione per il buon vino. In quanto guida enoturistica, sono interessato a tutti questi aspetti: la bellezza delle vigne, il savoir-faire dei viticultori e soprattutto la convivialità di un momento trascorso in compagnia di una buona bottiglia!

Quali sono le specificità del vino del Beaujolais?

È un vino di festa per eccellenza! Composto da vitigno Gamay leggero e fruttato, si degusta in aperitivo con gli amici. È un vino facile da bere, vivace e conviviale. Difatti è anche conosciuto per via della grande festa che si fa all'arrivo di ogni nuova annata: il «beaujolais nouveau». Il terzo giovedì del mese di novembre, tutti amano ritrovarsi a mezzanotte per assaggiare il vino novello, dai viticultori sotto un tendone o nella Francia intera al bancone del bar.

Quali indirizzi consiglia nel Beaujolais?

Ho cinque indirizzi di buoni viticultori da consigliarvi: ovviamente la tenuta di Fond-Vieille a Oingt, la tenuta degli Averlys a Lacenas, quella del Bois du Jour a Cogny, quella della Colline de Chessy a Chessy e quella di Thierry Berchoux a Ternand. Consiglio anche ai turisti di fare un giro nelle vigne fermandosi nei più bei paesi della regione: Charnay, Theizé, Oingt, Cogny, Bagnol. A soli trenta minuti da Lione, il distacco dalla città è garantito!

Lascia un commento

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori

Prenotazione

Powered by Logo pilgo