Only Lyon - Tourism and Conventions

Georges Thibaut, Secrétaire Général du Comité de Défense et de Conservation du Vieux Pérouges
Pérouges
Printemps de Pérouges, Eglise Forteresse
Printemps de Pérouges, Eglise

Pérouges merita una visita

Georges Thibaut

Georges Thibaut, Segretario Generale del Comitato di difesa e di conservazione dell'Antica Pérouges

Si può dire che Pérouges è stata salvata dai Lionesi.

Può raccontarci la storia della sua associazione?

Attualmente sono segretario generale del Comitato di difesa e di conservazione dell'Antica Pérouges. Questa associazione, che ha appena festeggiato il centenario, è nata nel 1911 a Lione quasi per miracolo. Il paese era in rovina ed era stato abbandonato a se stesso per anni. È stato per iniziativa di Édouard Herriot, allora sindaco di Lione, che il paese fu salvato e restaurato. Si può dire quindi che Pérouges è stata salvata dai Lionesi.

La cittadella medievale tra l'altro è stata scelta dal presidente Bill Clinton per fare un discorso durante la sua permanenza al summit del G7 a Lione nel 1996.

Pérouges è un paese piuttosto particolare, non è vero?

La particolarità di Pérouges è data dalla sua storia e dalla sua geografia. Il paese si trova sulla morena glaciale chiamata La Côtière che si estende dalla Croix-Rousse fino al nord della regione Ain.

Ci resta un ricordo preciso di questa morena che si trova alla Croix-Rousse, dove sono nato: è il Gros Caillou («gran sasso»)!

Cosa si può fare e vedere a Pérouges?

Pérouges merita una visita. Uno dei punti notevoli da visitare è la chiesa-fortezza accanto alla Porta Alta, uno dei due punti di accesso nel cuore dei bastioni. È un luogo che serviva sia al culto che alla difesa della cittadella.

Durante i cento anni di restauro della cittadella, abbiamo creato un museo con antichi oggetti ritrovati tra le rovine o ceduti dagli abitanti di Pérouges.

Al punto culminante della Maison des Princes («residenza dei principi») troviamo la Tour de Guet che offre una vista panoramica su tutta la regione, con la guida di una tavola di orientamento.

Al primo piano si trovano delle gallerie con mostre di pezzi di arte moderna e contemporanea. Il paese ospita degli artisti durante un certo lasso di tempo e quando hanno finito di creare le loro opere noi le esponiamo per loro.

Al di fuori della cittadella interna si possono fare diverse passeggiate nei dintorni di Pérouges, con percorsi da uno a due chilometri, che offrono una vista del paese dall'esterno.
L'Hostellerie dell'Antica Pérouges è la vera culla della gastronomia e della galette di Pérouges

Ci parli della famosa galette di Pérouges...

Creata da mia nonna all'inizio del secolo scorso, la galette di Pérouges trae le sue origini da antiche ricette contadine della regione della Bresse. Invece di usare una pasta da pane, si usa quella della brioche. Basta cuocerla in un forno a legna con molto burro e una copertura di zucchero e limone.

Il segreto sta nella cottura: bisogna cuocere la pasta finché non raggiunge la consistenza della brioche, poi bisogna mettere la galette nella parte alta del forno per permettere la caramellizzazione della guarnitura.
Va servita calda con un bicchiere di sidro o di rosé Cerdon ben fresco!

Lascia un commento

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori

Prenotazione

Powered by Logo pilgo

Map
gmap