Only Lyon - Tourism and Conventions

Virginie Varenne, directrice de la Maison des Canuts
Navettes de la Maison des Canuts
Métier broché de la Maison des Canuts

La Maison des Canuts fa condividere e vivere la grande storia della seteria lionese

Virginie e Philibert Varenne, direttori della Maison des Canuts

Andiamo alla Croix-Rousse, la collina che lavora, antico quartiere di tessitura della seta.

Virginie Varenne dirige con il marito Philibert la Maison des Canuts (operai tessitori), che è stato interamente rinnovato da loro... Ci si arriva attraverso la boutique, uno spazio chiaro dall'architettura caratteristica del quartiere con gli alti soffitti di legno. I muri bianchi fanno spiccare i colori cangianti delle sete.

Con le sue inesauribili conoscenze sulla seteria lionese, Virginie Varenne mette tutta la sua energia per condividere la sua passione con i visitatori e per demolire i preconcetti!

Come definirebbe la Maison des Canuts?

Museo e atelier nello stesso tempo, la Maison des Canuts fa condividere e vivere la grande storia della seteria lionese, dalle sue origini ai nostri giorni, attraverso l'esposizione, le visite guidate e delle dimostrazioni di tessitura nell'atelier su degli antichi telai a braccia.

Qui è possibile ammirare un magnifico telaio Jacquart e diversi strumenti e accessori utilizzati nel lavoro della seta: bobine, cannette, spole... E ancora fili di seta multicolori, sete antiche, passamanerie, e documenti e video sulla storia e le conquiste sociali dei canuts. Senza dimenticare le informazioni sull'industria tessile regionale del XXI secolo.

Uno dei grandi motivi di interesse di questo luogo è che si riesce a dare al visitatore una visione globale di cinque secoli di storia della seteria, dal punto di vista storico, artistico, tecnico e sociale. Qui il visitatore prende davvero coscienza del fatto che Lione è stata modellata dalla storia della sua industria tessile: l'architettura della città e il suo sviluppo economico, intellettuale e sociale, sono stati segnati dalla rivolta dei canuts e dal suo esito. Questo argomento, sempre attuale, costituisce una pista di riflessione per il futuro.

Abbiamo appena creato un nuovo spazio sul ciclo del baco da seta in video, che piace molto ai bambini, che ripartono con un bozzolo alla fine della visita.

Ci parli della boutique.

La boutique fa parte dell'insieme della scenografia perché vi si trovano esclusivamente delle realizzazioni della regione Rhône-Alpes. Il che mostra che siamo la prima regione tessile di Francia, e questo da cinque secoli!

Proponiamo foulards, sciarpe, stole, cravatte e accessori, passamanerie, immagini ricamate che piacciono molto ai turisti britannici, dei passatempi creativi (passamanerie...), e anche cosmetici a base di seta, cartoline, libri e addirittura cioccolata appositamente realizzata per la Maison des Canuts dalla cioccolateria Bouillet. Insomma, articoli di diverso stile e su una vasta gamma di prezzi.

Avete nuovi progetti?

Di continuo! Insieme ad altre istituzioni lionesi, stiamo valutando la creazione di un festival della seta per mostrare che la maestria lionese, che affonda le sue radici in cinque secoli di storia lionese, resta attuale. Ma vi diremo di più tra qualche mese...

Lascia un commento

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori

Prenotazione

Powered by Logo pilgo

Lyon City Card - Book now Lyon City Card - Booking

Vous souhaitez visiter l'essentiel de Lyon en peu de temps et faire des économies ? Ne cherchez plus, vous avez trouvé le pass indispensable !

Lyon City Card - Booking