Only Lyon - Tourism and Conventions

Gilbert Coudène, peintre muraliste, Directeur de Cité Création
Mur peint à Lyon

I «Muri Dipinti», un libro su Lione con immagini a grandezza naturale

Gilbert Coudène, 3 settembre 2011

Gilbert Coudène, pittore murale, Direttore di Cité Création

Lione è la capitale europea degli affreschi murali insieme a Berlino, e una delle cinque prime città al mondo per quanto riguarda la pittura murale. Un centinaio di murales rivestono i muri lionesi e abbiamo invaso tutta la città, compresi i quartieri più popolari.

Perché Lione è conosciuta per i suoi murales?

Lione è la capitale europea dei murales insieme a Berlino, e una delle cinque prime città al mondo per quanto riguarda la pittura murale. Un centinaio di murales rivestono i muri lionesi e abbiamo invaso tutta la città, compresi i quartieri più popolari. A Lione si possono ammirare murales sui palazzi che ospitano gli alloggi a canone sociale, e questo è davvero raro! Lione ospita murales da 30 anni e ha saputo far evolvere questa arte conservando il suo obiettivo originario: raccontare la città, i suoi quartieri, i suoi abitanti.

Quali sono i murales più emblematici di Lione?

Lo sono tutti, in quanto ognuno rappresenta perfettamente la vita del proprio quartiere: l'affresco sportivo di Gerland, i libri sulla biblioteca, i muri rappresentano il percorso di Tony Garnier negli Stati Uniti, gli affreschi di Sarra in un quartiere di abitazioni sociali... Per capire fino in fondo l'identità lionese consiglio di andare ad ammirare l'Affresco dei Lionesi, che mette in scena tutti i Lionesi celebri, dall'Antichità con l'imperatore Claudio ai nostri giorni con Paul Bocuse, l'Abbé Pierre o Bertrand Tavernier. E non bisogna perdere il Muro dei Canuts, il primo di tutti, che racconta su 1200 m2 la storia della Croix-Rousse. Tra l'altro la storia continua perché facciamo cambiare i personaggi ogni dieci anni. La bambina dipinta 30 anni fa oggi ha 26 anni ed è rappresentata con i suoi bambini!

Perché consiglia ai turisti di andare a vedere i murales?

Ammirare i murales è come aprire una guida di Lione, un libro con immagini a grandezza naturale. Quando la gente osserva i murales impara molte cose sull'identità lionese, i suoi simboli, i suoi valori. È anche un bel modo di visitare e capire un quartiere; difatti i Lionesi amano i loro murales e ne sono orgogliosi. Infine questi affreschi propongono un momento di pausa nel ritmo della città, incoraggiano le persone a fermarsi qualche minuto e ad incontrarsi ai piedi dei murales.

Lascia un commento

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori

Prenotazione

Più criteri
Map
gmap