Only Lyon - Tourism and Conventions

Frida Kahlo, Autoportrait à la frontière entre le Mexique et les Etats-Unis[Self-Portrait on the Border Line between Mexico and the United States], 1932, Huile sur métal, Collection particulière, México © 2017 Banco de México Diego Rivera Frida Kahlo Museums Trust, Mexico, D.F. / Adagp, Paris Photo © Christie's Images / Bridgeman Images
Roberto Montenegro, Pêcheur de Majorque/Pescador de Mallorca, 1915, huile sur toile, México, INBA/Museo Nacional de Arte. Droits réservés.
Frida Kahlo, Autoportrait à la frontière entre le Mexique et les Etats-Unis, 1932, Huile sur métal, Coll. particulière, México ©2017 Banco de México Diego Rivera Frida Kahlo Museums Trust, Mexico, DF/Adagp, Paris Photo © Christie's Images/Bridgeman Images © © 2017 Banco de México Diego Rivera Frida Kahlo Museums Trust, Mexico, D.F. / Adagp, Paris Photo © Christie's Images / Bridgeman Images
Roberto Montenegro, Pêcheur de Majorque/Pescador de Mallorca, 1915, huile sur toile, México, INBA/Museo Nacional de Arte. Droits réservés. © INBA / Museo Nacional de Arte. Droits réservés.

Los Modernos

Dal 2 dicembre 2017 al 5 marzo 2018, al Musée des Beaux-arts di Lione.

Il Musée des Beaux-arts collabora con il Munal de Mexico per questa grande e imperdibile mostra che pone a confronto pittori moderni francesi e messicani.
A partire dagli Anni Trenta, il Messico ha esercitato un grande fascino sugli artisti francesi. Molti di loro hanno vissuto proprio in Messico, come il surrealista André Breton, il fotografo Henri Cartier-Bresson, il pittore Jean Charlot…

La mostra illustra il dialogo e rivela le contaminazioni e le differenze tra la sensibilità artistica e le opere realizzate dagli artisti francesi e messicani, nonché i movimenti artistici che li hanno ispirati: Neoimpressionismo, Fauvismo, Cubismo, Surrealismo, Astrattismo… Inoltre la mostra è anche l’occasione ideale per conoscere meglio il panorama artistico del Messico, ispirato alle tradizioni e alla cultura degli Aztechi, e alla Francia, da cui ha preso le distanze nel corso del tempo.

La mostra è straordinariamente ricca grazie a 380 opere dei più grandi artisti della prima metà del XX° secolo: per la Francia, Georges Braque, Pierre Bonnard, Henri Matisse, André Derain, Maria Banchard, Fermand Léger, Albert Gleizes, Robert Delaunay, Francis Bacon, Pierre Soulages, e per l’arte messicana, Gerardo Murillo (Dr Atl), José Clemente Orozco, Diego Rivera, Carlos Mérida, German Cueto, David Alfaro siquieros, Rufino Tamayo, Maria Izquierdo, Fridha Kalho, Mathias Goeritz.
La museografia consente di riconoscere facilmente l’origine delle opere esposte: quelle francesi su fondo bianco e quelle messicane su fondo ocra.

Inoltre la mostra è dedicata alla fotografia del XX° secolo, grazie al contributo di fotografi francesi, messicani e nordamericani. 

Scopriamo poi che il Messico, rinomato per la tradizione delle maschere e delle marionette, si è rivolto ai più grandi artisti del Paese per dipingere le marionette e le maschere, alcune delle quali sono esposte in questa mostra.
Infine oggetti, libri, erbari, animali imbalsamati e 17 vecchi film provenienti dalle collezioni dei musei di Lione illustrano il modo in cui viene rappresentato il Messico nei musei francesi nel periodo post-coloniale.

Non perdete questa mostra entusiasmante, ricca e istruttiva. 

A proposito della mostra

L’accesso al Musée des Beaux-arts e alla mostra è incluso nella Lyon City Card

  • Le visite guidate della mostra sono disponibili 
    > in francese, (lunedì alle 12:15, giovedì alle 16:00 e sabato alle 10:15).
    > in spagnolo (23 dicembre, 6, 20 gennaio, 3, 17 febbraio e 3 marzo alle 12:30)
    > in inglese ((16, 30 dicembre, 13, 27 gennaio, 10 e 24 febbraio).
  • Inoltre le audioguide possono essere scaricate dal sito del museo.
  • Notturni: dalle 18:00 alle 22:00
    > Apertura straordinaria giovedì 1°, venerdì 2 e sabato 3 marzo 2018, con visite alle 18:30, 19:00, 20:00 e 20:30.
    > Notturno di danza: ballo al museo! venerdì 5 gennaio 2018.
    > Notturno letterario: poesia e Surrealismo tra Francia e Messico, venerdì 2 febbraio 2018.

www.mba-lyon.fr

Lascia un commento

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori

Prenotazione

Powered by Logo pilgo

In questo articolo

Lyon City Card L’accesso al Musée des Beaux-arts e alla mostra è incluso nella Lyon City Card