Only Lyon - Tourism and Conventions

E. Pignon, Ostende blanc, 1948, huile sur toile, Lyon, MBA Lyon, coll. part. © ADAGP Paris, 2017 photo Bernard Matussière, Paris
E. Pignon, Ostende blanc, 1948, huile sur toile, Lyon, MBA Lyon, coll. part. © ADAGP Paris, 2017, photo Bernard Matussière, Paris

Edouard Pignon, Ostenda, 1946-1953

Dal 18 maggio al 28 agosto 2017 al Musée des Beaux-arts di Lione 

All’indomani della guerra e dopo un lungo soggiorno a Collioure, il pittore Edouard Pignon si stabilì a Ostenda per alcuni mesi dell’inverno 1946-1947…
Così l’abile colorista abbandonò le tonalità solari del Mediterraneo per quelle, più pallide e grigie, del Belgio… e di Ostenda distrutta in parte dalla guerra.

L’artista rimase conquistato dalla bellezza delicata del paesaggio, dai suoi colori e dalla luce, dallo sventolio delle vele nel porto e dal duro lavoro dei pescatori al gelo. Così realizzò opere più realistiche, che evidenziano il suo lavoro sul movimento.

La mostra presenta 35 opere, dipinti, acquerelli, disegni e ceramiche dell’artista.

L’accesso al Musée des Beaux-arts e alla mostra è incluso nella Lyon City Card

 

www.mba-lyon.fr

Lascia un commento

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori

Prenotazione

Powered by Logo pilgo

Lyon City Card L’accesso al Musée des Beaux-arts e alla mostra è incluso nella Lyon City Card

In questo articolo