Only Lyon - Tourism and Conventions

Casse-Noisette par le Grand Théâtre de Genève, à la Maison de la Danse de Lyon

I grandi spettacoli di fine anno 2015

Alcune idee per concludere il 2015 con un tocco di leggerezza e bellezza nelle sale lionesi

Alla fine di ogni anno, e quest’anno ancora di più, attendiamo con impazienza la programmazione che ci propongono le grandi sale quanto i piccoli teatri, per farci sognare e introdurci nel loro universo di festa, allegro o romantico…

All'Opera, è Offenbach che, con la sua  Roi Carotte , ci immerge in un’opera buffa colorata e fantastica, dai tratti fiabeschi. Sempre Offenbach al Teatro della Croix- Rousse con  Mesdames de la Halle , operetta stravagante e deliziosamente divertente coprodotta dall’Opera!

Nell’ambito concerti, si va dai tradizionali concerti di Natale nelle chiese a quelli di Capodanno, a suon di valzer viennesi che fanno venir voglia di ballare e sognare Sissi per l’ennesima volta!

Due concerti prima di Natale: “ On a volé l’étoile ” (Abbiamo rubato una stella), racconto musicale proposto dalla Maîtrise dell'Opera di Lione (il coro di voci bianche) nella Chiesa di Saint-Bonaventure. Il 19, un momento di pura grazia con  Sabine Devieilhe canta Mozart , accompagnata al violino.

Per il  concert di Capodanno , Kazushi Ono dirige l’orchestra dell’Opera in un programma che vede al centro Offenbach, Strauss padre e figlio e Felicity Lott nel ruolo di guest star.

L’Auditorium di Lione propone le  Cantate di Natale di Bach  il 22, per entrare nel clima della Natività sotto la bacchetta di Philippe Herreweghe (un momento imperdibile in vista!). Poi l’ONL vi farà girare la testa con il suo  Concerto di Capodanno : Valzer Viennesi ed estratti da Il pipistrello di Strauss. Non ci si stanca mai!

Grandi Concerti barocchi  hanno in serbo un eccezionale programma per impreziosire la fine dell’anno: il 12 dicembre, propongono  Magnificat e Cantate di Natale di Bach  con il CNSMD, a cui segue una serie di concerti Chostakovitch, per culminare con un magnifico concerto spettacolo “Vivaldi in the Sky” alla  Cappella della Trinità .

Gli appassionati dei grandi balletti classici apprezzeranno di certo la programmazione della Maison de la Danse, che presenta le  Schiaccianoci  del Balletto del Gran Teatro di Ginevra.

Danza più tradizionale nel “ Songes des Nuits Slaves ” (Sogno delle Notti Slave) per concludere l’anno in bellezza il 31 dicembre alla Bourse du Travail.

Ai Celestini regna la fantasia pura questo ultimo dell’anno, con una  Carmen in Turakie . Un’immersione nell’universo totalmente fantastico del Turak Théâtre, da vedere in famiglia. Stravagante, illusoria e piena di poesia, questa sorprendente Carmen di Bizet, completamente nuova e ludica.

Infine, gli amanti del circo non potranno perdersi il  Circo Holiday  al Carré de Soie o il  Circo Bouffon , al Radiant-Bellevue.

Sogni, risate, musica e champagne: ecco ciò che regala fascino alla vita e rende il mondo più bello.

Buon capodanno!

Lascia un commento

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori

Prenotazione

Più criteri

Iin questo articolo