Only Lyon - Tourism and Conventions

Lyon is Yours - sur la Saône
En vélo sur les berges du Rhône
Les quais de Saône
Passerelle Saint Georges
Vue des berges du Rhône © Tristan Deschamps
Label Bouchon Lyonnais
Musée des Beaux-arts : façade en nocturne
Institut d'Arts Contemporain
Passerelle Saint Georges © Tristan Deschamps
Institut d'Arts Contemporain ©

A Lione dal 5 all’8/12?

Avevate programmato di venire a Lione per la Festa delle Luci?

Avete deciso di non annullare il vostro viaggio? Avete fatto bene!

Approfittate del soggiorno per scoprire la città con un city break all’insegna di delizie, eventi e tante attività ricreative…

Ecco qualche idea per organizzarvi…

Per iniziare, procuratevi una  Lyon City Card : è la chiave per spalancare le porte dei musei, delle esposizioni, della Biennale d’arte contemporanea… E, sul piano pratico, vi garantisce libero accesso alla rete dei trasporti pubblici di Lione.

Poi, prenotate fin da subito le visite guidate per partire alla scoperta dei quartieri del Vieux-Lyon o della Croix-Rousse, in un’atmosfera intrisa di fascino. Lo sapevate? La Lyon City Card include la possibilità di approfittare di una visita guidata gratuita (in francese o in inglese o con audioguide in Italiano).

La sera dell’8 dicembre, passeggiate nel cuore della città illuminata da lumini. Sarà l’occasione per vedere Lione esattamente com’era ogni 8 dicembre per la festa delle illuminazioni, prima che venisse creata la Festa delle Luci… Andate a vedere l’installazione Regards (Sguardi) lungo la Saona e sulla basilica di Fourvière che, con un gioco di sguardi catturati dalle tele dei Maestri, rende omaggio alle vittime parigine del 13 novembre. (Copritevi bene, fa freddo!)

Non avete voglia di camminare?

Regalatevi una  minicrociera  

sul Rodano e la Saona, per vedere la città da un’altra prospettiva e vivere un momento di relax in famiglia, tra amici o anche da soli.

Oppure optate per un  tour sightseeing sull'autobus a due piani  per vedere Lione nella massima comodità!

Approfittate anche della vita culturale, molto ricca al momento.

Se amate le mostre:

Visitate l’imperdibile  Biennale di arte contemporanea di Lione : 4 siti che presentano le opere di 70 artisti contemporanei che hanno affrontato il tema della Vita Moderna…

Al Museo delle Confluenze: oltre al percorso permanente, 4 esposizioni temporanee:
 - l’Arte e la Macchina
 - Nella stanza delle Meraviglie
 - Before Memory
 - Segni di ricchezza, disuguaglianze nel neolitico.

Al Museo delle Belle Arti
Se venerdì 4 siete già in città, non perdetevi la notturna:  Cantate il Rinascimento! (il museo resta aperto fino alle 22 e propone diverse animazioni in accordo con il tema della mostra  Lione rinascimentale – Arti e Umanesimo

Al Museo gallo-romano di Lione Fourvière, che quest’anno festeggia il suo 40° anniversario, una mostra rende omaggio a  Bernard Zehrfuss , l’architetto che ne curò la progettazione, mentre un’altra mostra, Sticks and Stones mescola arte contemporanea e antichità.

Al Museo della stampa e della comunicazione grafica, la mostra  Scoop, una storia della stampa  che farà luce sulla nascita del giornale e le sue successive evoluzioni.

Al Museo Gadagne, viene presentato  Guignol nel contesto della 1a Guerra mondiale , quando riusciva come nessun altro a tirare su il morale delle truppe.

Nell’ambito spettacoli e concerti, la scelta è ampia…

Grandes salles, micro théâtres, cafés-théâtres, salles de concerts, opéra, les propositions ne manquent pas pour tous les âges et les goûts. Profitez-en ! consultez l'agenda des événements

Se siete amanti dello shopping, andate a fare un giro ai  mercatini di Natale , dai  creatori sui pendii  della Croix-Rousse, nelle  boutique del centro , nei  grandi magazzini o nei centri commerciali  che vi immergono nell’atmosfera natalizia e vi danno la possibilità di prendere gli ultimi (o i primi) regali.

Gastronomia...

Naturalmente, approfittate del vostro soggiorno lionese per provare la gastronomia…

bouchon  per le specialità lionesi, i piccoli ristoranti intimi, le grandi tavole rinomate o le cucine provenienti da tutto il mondo vi assicurano momenti unici per il palato. A meno che non siate grandi fan dei  brunches … Allora, domenica mattina fate un salto alle  Halles di Lione , e perdetevi tra i banchi del mercato.

Avete deciso di venire lo stesso? Avete fatto bene!

Lascia un commento

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori

Prenotazione

Powered by Logo pilgo

In questo articolo